Il posto

di Annie Ernaux, L'orma editore, 2014, € 10,00

 

CONSIGLIATO DA MARCO

Annie Ernaux, nata nel 1940 nel nord della Francia, insegnante, non ha scritto molto, ma ogni suo libro ha lasciato il segno. Finalmente Il posto, un breve gioiello dove ogni parola sembra avere il suo peso e la sua necessità, e non ce n’è una che sembri di troppo, viene offerto ai lettori italiani grazie a una piccola e oculata casa editrice, che annuncia anche la prossima edizione del più ampio Gli anni.

Qui Ernaux racconta del padre, e delle sue origini. Prima contadino, poi per breve tempo operaio e infine piccolo commerciante e gestore di bar, accompagnato da una moglie modesta e fedele, quest’uomo fa studiare la figlia, perché vuole, come tanti della sua generazione, che esca dal suo ceto di nascita, ma questo li divide anche oltre i desideri di entrambi: l’accesso alla cultura, per definizione borghese, allontana i figli dai padri, creando una distanza incolmabile.